La luna, secondo Givenchy

Prima che la bella stagione arrivi definitivamente a farla da padrona, e questi colori finiscano in fondo al cassetto in attesa del loro ritorno autunnale, mi decido a parlarvi con ogni dettaglio del duo Givenchy dell'edizione Je veux la lune.


Li ho desiderati a lungo, e riuscire ad averli è stato complicato (per chi si fosse persa le puntate precedenti, le trovate qui, qui e qui) ..alla fine peró la tenacia della vostra Hermosa è stata compensata!!

Per un certo periodo la Smeagol che è in me non voleva nemmeno usarli, per timore si "consumassero":-)

Il rossetto é non solo bellissimo per la sua confezione, ma anche per consistenza e colore. Morbido, setoso, di ottima durata.

Il colore fa molto "dramma": se non siete abituate a portare tonalità forti, potreste sentirvi fuori luogo. Io, che mi sento fuori posto con un rosa pesca, con questo sono perfettamente a mio agio.

E' un rossetto-rossetto: cremoso e denso. Sebbene sia un colore forte, lo è meno di quanto potrebbe sembrare guardandolo: io mi aspettavo un "quasi nero" ma è un bel prugna scuro.

L'ho portato senza problemi anche in pieno giorno, abbinandolo con un trucco più discreto agli occhi, con mio stupore: quando l'ho preso ero sicurissima che l'avrei usato solo di sera.

Insomma: l'ho desiderato tanto e valeva la pena.

Con il gloss mi è capitato  l'esatto contrario: io mi aspettavo fosse un bel prugna, ma è un quasi-nero! L'applicazione in tandem con il rossetto è così drammatica che perfino io la riservo solo per serate particolari...

In più, ma forse è la mia confezione ad essere difettosa -quest'edizione limitata era autunnale e io ho trovato il gloss nello shop on line di Sephora a febbraio- l'applicatore è rigidissimo.

In pratica la sensazione è quella di mettere il gloss con lo stecco del gelato, che non è proprio il massimo.

Dato che spero sia solo la mia confezione ad essere così ma non posso esserne certa, come giudizio finale lo lascio totalmente sospeso. Come giudizio personale, considerando il costo per nulla abbordabile ( per ognuno di questi prodotti siamo sui  30€), una delusione.

Gli Inci li trovate qui e qui: mi è costata una fatica immane analizzarli, anche perchè ci sono ingredienti che non avevo ancora mai trovato in altri prodotti (e ho trovato buffa la presenza del polietilene, che è un materiale che conosco abbastanza bene per motivi di lavoro). 

Quello che ho imparato da questa mia esperienza in casa Givenchy, è che non sempre vanno comprati tutti-i-pezzi-tutti di un'edizione limitata: l'idea può anche piacervi tantissimo, come questa nel mio caso, ma può capitare che alcuni prodotti non siano poi così adatti ai nostri gusti...


Lo ricomprerei:
Rouge Interdit: sì, ovviamente in un colore diverso
Gloss Interdi: sospeso

Lo consiglierei:
Rouge Interdi: Sì
Gloss Interdit:  sospeso

Lo regalerei:
Rouge Interdit: Sì
Gloss Interdi: sospeso

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Sì, soprattutto visto il prezzo...

      Elimina
  2. Allora anche tu sei del club solo-rossetti-pugno-in-un-occhio :) che gioia!!! Bellissimo il rossetto ma farlo vedere?? *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecchilo ;)

      http://deornatumulierum.blogspot.it/2012/01/lapostrofo-rosa_11.html

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero