Il paradiso a portata di mano

E’ con un certo timore che mi decido a parlarvi di questo prodotto: dato che  quando sono stata entusiasta di un prodotto Roger&Gallet è andato fuori produzione, non vorrei che adesso che ne ho trovato un altro che mi piace tanto, succedesse la stessa cosa…però è un prodotto nuovo e spero ardentemente che non succeda. 

Anzi, ve ne parlo anche per mero interesse: se convinco anche solo una di voi a comprarlo, avrò raddoppiato il mio contributo a che resti sul mercato! 

Il prodotto in questione fa parte della nuova linea Bois d’Orange. Ora, non solo ho sempre amato le profumazioni agrumate, ma ho vissuto per circa due anni in Andalusia: una terra che amo infinitamente. Già solo questi due elementi basterebbero a farmi comprare l’intera linea



Per ora, e sottolineo per ora, mi sono limitata alla Crème Sublime mani/unghie







La prima cosa che va detta è che questa crema non ha un buon profumo. Non è nemmeno ottimo.

E’ PARADISIACO.

La consistenza è densa, senza essere eccessiva: non so voi ma a me capita spesso di trovare troppo “grasse” le creme per le mani e di continuare a sentirmi unta dopo l’applicazione. Questa invece si assorbe bene e non lascia unte né appiccicaticcia. Forse anche per questo, va riapplicata spesso perché, almeno sulle mie mani, non crea una barriera protettiva molto forte. 

La cosa non mi disturba per nulla: la confezione è piccola e si può infilare in borsa senza problemi e ogni applicazione in più è una scusa valida per una bella sniffata. 

Mi piace così tanto che ormai sono diventata come le vecchiette dei film: a sera, prima di andare a dormire, la uso sempre: si aperchè così durante la notte ha modo di svolgere al meglio le sue funzioni, sia perché adoro addormentarmi con il suo odore sotto il naso.

L’inci lo trovate qui.Ve lo posto perché come sempre trovo sia giusto sapere di cosa parliamo, ma vi dico che questa crema mi piace talmente tanto che niente mi impedirebbe di usarla. 

Tra l’altro, per quanto mi riguarda, sia i rossi che i gialli inziali in questo caso mi sembrano sensati e opportuni: servono appunto a creare una barriera protettiva e schermare i raggi uv. Capisco bene che si potrebbe forse fare ricorso a ingredienti più verdi ma soprattutto per i filti uv non la vedo così semplice…

Comunque, giusto per ripetervelo nuovamente: a me la crema piace, infinitamente, così com’è. Per di più, nella profumeria Gardenia dove l’ho presa costa solo 4€. Quattro miseri euro per andare in paradiso!!

La ricomprerei: senza dubbio sì. Anzi, mi sa tanto che prenderò qualcos’altro della stessa linea...

La consiglierei: Sì.

La regalerei: Sì. Roger&Gallet, nel mio personale immaginario si associa sempre a prodotti di classe e buon gusto e questa crema non fa eccezione!



6 commenti:

  1. Sembra ottima!! E le confezioni sono sempre raffinatissime!!
    Che bello in Andalusia!!! Posso chiederti dove? E' uno dei posti più belli che esistono sulla faccia della terra, ci ho lasciato il cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra ottima...e lo è!! La città era Siviglia (e ci ho lasciato cuore, fegato polmoni e quant'altro...)

      Elimina
    2. Non fatico a crederci cara Hermosa!
      Mi sono innamorata io dopo averci passato qualche settimana (in giro qui e là tra cui anche a Siviglia)... non oso pensare a viverci proprio!!

      Elimina
    3. Un sogno durato quasi due anni. Come si dice? Non piango perchè è finito, sorrido perchè è successo:)

      Elimina
  2. Wow, hai abitato in Andalusia!! complimenti mia cara, chissà che bella terra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero sempre di tornarci stabilmente:)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero