Ci do un taglio?

Non sono mai, e dico mai, riuscita a far crescere i miei capelli oltre il delicato sfiorare delle spalle. 

Siete libere di non crederci, ma la verità è che sono stata maledetta alla nascita da una strega invidiosa: non importa quante cure e impacchi e fortificanti usi, mai ho potuto conoscere il piacere di una chioma fluente o di una treccia. 





Semplicemente, i miei capelli, arrivati a una certa lunghezza SMETTONO di crescere. No, non è uno scherzo. E' così ed è sempre stato così, da 37 e passa anni.

Periodicamente però cerco di ribellarmi alla mia "maledizione" e vengo presa dalla tentazione di provarci di nuovo. Questo anche perchè, quando davvero mi sarò annoiata di provarci o mi renderò conto di stare davvero davvero troppo male, potrò sempre tagliarli. 

Tagliare i capelli non comporta nessun trauma per me, per cui li ho sottoposti ad ogni possibile esperimento:permamenti, decolorazioni, stirature chimiche, tinture, hennè, colpi di sole. 

Ogni volta alla fine mi sono tagliata i capelli , ripromettendo a me stessa di non cascarci più.

Adesso, per intenderci: il mio ultimo taglio sarebbe sembrato corto anche a lei...


Ma sto per ricascarci: sono in quel momento di ricrescita in cui loro, sottili e delicati, sembrano promettere meraviglie. Quel momento in cui sei convinta che non ti peserà dovergli dare la piega ogni santa mattina. Anzi, già ti dici che potresti fare una stiratura così addio problemi di piega.... 

Che faccio, cedo di nuovo???

18 commenti:

  1. anche io ho lo stesso problema, oltre una certa lunghezza non vanno...
    non so più che fare... :(
    ho preso pastiglie, da farmacia, erboristeria, tagli in luna crescente, maschere, fiale, tutto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica!!!! Sconfiggiamo la strega maligna!!!!

      Elimina
  2. ma sono così comodi corti! e poi mi pare che sul tuo viso stiano molto bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille:) So che sono comodi, ma prima di diventare troppo vecchia mi piacerebbe, per una volta, provare l'ebrrezza di una coda di cavallo...

      Elimina
    2. io mi sono tolta lo sfizio del lungo in occasione dell'acconciatura matrimoniale (circa 8 anni fa...), ma ricordo che al ritorno dal viaggio di nozze corsi a tagliarmi i capelli e da allora il corto per me è un must, in particolare mi è tornato utile nella frenesia della vita quotidiana con le bambine piccole!

      Elimina
    3. Vero. Il corto è comodo e pratico. Ma le sirene ammaliatrici del lungho ci sanno fare....

      Elimina
  3. Ammiro molto chi porta bene il taglio corto e tu sai fra quelle :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona, mia splendida chioma fluente..

      Elimina
  4. Hai provato anche gli integratori al miglio nelle tue peregrinazioni capillifere? So di tante amiche su cui hanno avuto davvero effetti magici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, questa mi manca....Dici che potrebbe essere d'aiuto???

      Elimina
  5. Nel mio lontano passato da "quasi" macrobiotica, ricordo che il miglio era proprio tra gli alimenti più consigliati per far star bene capelli, pelle, unghie... ma non so quanto bisognerebbe mangiarne... :*DDD
    Io lo usavo a mò di cous-cous... :)

    Ho sempre portato i capelli lunghi, al massimo sotto le scapole, ma li ho talmente fini e sottili, che sembro "pelata" in cima alla testa... :*(((

    Così, da due anni a sta parte, li porto CORTI... un caschetto quasi rasato dietro che diventa lungo sulle punte ai lati del viso, da "sfinare" le guanche paffutelle che ho... e non cambio più! :DDD

    Del fatto che i capelli non crescano più dopo una certa lunghezza, mi pare davvero impossibile... fatto mai qualche accertamento con un dermatologo o, meglio ancora, da un tricologo? :)

    Saluti! ^^

    RispondiElimina
  6. ma dai, prova! alla peggio vorrà dire che hai rimandato il taglio di qualche settimana... è vero, verisssimo che ti stanno bene corti, però se ne hai voglia fallo!

    RispondiElimina
  7. Sì Hermy il miglio fa benissimo ai capelli! L'estate scorsa ho perso davvero una marea di capelli, molto più del solito e mi sono allarmata un po' (per non parlare di quanti capelli bianchi sono spuntati, sti maledetti!)...ho preso prima degli integratori in erboristeria, poi il medico mi ha fatto fare la cura di betotal e nel mentre ho mangiato un po' di miglio...la situazione è migliorata parecchio ma comunque cerco di tenerne sempre un po' da mangiare ogni tanto...:P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se si tratta di mangiare, mi sacrifico...

      Elimina
  8. ho letto da qualche parte che per farli crescere paradossalmente li devi tagliare. Ma solo le punte ogni tanto... Così facendo crescono più velocemente.

    RispondiElimina
  9. Cara io coi capelli sono fortunata e non ne ho mai avuto bisogno ma davvero le mie amiche si sono trovate strabene! Oltre a mangiare il cereale loro prendevano gli integratori in erboristeria e hanno fatto miracoli! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Missione del venerdì: conoscere meglio il miglio:)

      Elimina
  10. Io i capelli li ho sempre avuti lunghi e mi piacciono lunghi. Ma da quando gli ho tagliati la prima volta...che comoditààààà, adesso anche se mi piange il cuoricino ogni volta quando entro dalla parucchiera ne esco sorridente e rilassata! I capelli lunghi sono belli ma un disastro da tenere, soprattutto io che li ho ricci, se ti crescessero gli taglieresti appena passato lo sfizio di averli lunghi ;)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero