Nella bella fattoria...

Care hermose lettrici, passato il momento no tra me e la Neve, vi segnalo che sono in corso i loro saldi, fino al 25 gennaio.


Non ci sono tutti i loro prodotti,  ma se non avete mai preso uno dei loro ombretti, potrebbe essere l'occasione giusta.

Non in saldo invece è la loro Beauty Farm.




Ormai un bel po' di mesi fa fu uno dei loro nuovi prodotti. Siccome che sono una pignolina, ho voluto usarlo per benino prima di parlarvene. E poi ho voluto che mi sbollisse per benino l'irritazione per il pacco misterioso. E quindi siamo arrivate ad oggi.

Essendo io una entusiasta utlizzatrice della loro Nuvola Struccante, quando proposero questa crema detergente e maschera idratante ne fui contentissima. Con quella bella confezione un po' retrò poi, mi conquistó subito.

Come quasi sempre con loro, l'INCI è ottimo ed è "priva di siliconi, petrolati, parabeni e componenti animali. Inoltre è 100% vegan e cruelty-free ed ha una formula vegetale ad alta dermocompatibilità".

Dimenticavo di dirvi che se l'esponete al primo raggio di luna crescente durante le Idi di Marzo vi dará l'immortalitá (no vabbè, questo no...peró il resto dell'elenco è vero!)

La crema è una piacevole via di mezzo tra uno struccante classico e un gel e ha un profumo FA-VO-LO-SO. Contiene olio di semi d'uva, olio di mandorle e olio di riso: poteva mai non sapere di buono??
 
La mia pelle peró, che come ben sapete, è dotata di vita autonoma e indipendente da me che ormai mi rassegno a portarla in giro, non la ama troppo, almeno in versione detergente. 

E' come se fosse troppo grassa: magari  per la sua formulazione, che le permette di essere anche maschera idratante, non  é indicata per le pelli misto-ribelli come la mia, ma non essendoci indicato niente di specifico sul sito, è solo una mia supposizione. Resta il fatto che anche dopo essermi lavata il volto, mi resta una sensazione di appiccioso fastidiosissima.

Tanto poco mi piace in versione detergente, tanto l'adoro in quella maschera: la posa, essendo molto liquida come  maschera, è semplicissima e io spesso e volentieri l'ho tenuta su piú dei dieci minuti indicati, per il puro piacere di sentire quel bel profumo. Anche eccedendo nei tempi , il risultato non sará peggiore, anzi: non essendo aggressiva, la mia pelle tollera senza intoppi la "sovraesposizione". 

Risultati miracolosi, a dirla tutta, non ne ho visti. La grana del volto appare piú compatta, ma solo a un esame attento. Di splendido, per me, c'è che il buon profumo rimane a lungo, anche dopo averla tolta.

Forse andrebbe usata con piú costanza, ma io amo cambiare maschera di  volta in volta secondo l'umore e confesso di trovare noiosa l'dea di usare la stessa per un mese di fila. 

Eppure, sono una ragazza di campagna io..

La ricomprerei: Forse, ma solo in saldi
La consiglierei: Si, a pelli diverse dalla mia

La regalerei: No



5 commenti:

  1. molto carino il tuo blog! Ti seguo :)
    se ti va passa a trovarmi, mi farebbe tanto piacere!!!

    http://cr-nonsolomoda.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Claudietta:) Hai visto il giveaway in corso? Buona giornata!

      Elimina
  2. Mmm... devo ammettere che vorrei provarla da un pò. La tua recensione, e il fatto che anche io ho la pelle miste tendente allo schifo, mi frenano un attimo. Però magari potrei sempre usarla come maschera... mmm...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti avessi come amica non solo virtuale, ti proporrei un acquisto a metá... Comunque non è un cattivo detergente, ne esistono di ben peggiori. Solo che ne esistono anche di molto migliori...Ok, va bene, non sono stata di grande aiuto eh??:D

      Elimina
  3. fetente, l'ho vista solo ora questa rece, io ho la pelle mista e delicata e la amo, se non lo sapevi sallo XD (c'è la rece sul blog)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero