Acqua e sale!!

Mie care hermose lettrici, durante la fine del 2011 la mia attenzione a INCI e cosmetica eco-bio é andata aumentando. 

Ma certo non é stato da pochi mesi che guardo con curiositá a questo  mondo. Uno dei primi prodotti bio che ho usato é anche uno di quelli di cui sono una fervente ed entusiasta sostenitrice: l'allume di rocca come deodorante.




L'allume di rocca, meglio detto allume di potassio, é un sale misto con potassio: io lo conoscevo solo nel suo utlizzo per i taglietti post-barba, ma ormai alcuni anni fa inizia a vederlo nei vari stand bio alle fiere, di solito di fianco alle lampade di sale: non amando quest'ultime, saltavo a pié pari anche gli stick. 

Anche perché diciamolo, se non trovo attraneti queste 



come volete che trovassi attraenti questi???  

 

Sta di fatto che peró  io odio anche solo il sospetto di non essere deodorata e che quindi ecceda con i deodoranti. Essendo la zona delle ascelle una zona particolarmente delicata, mi capitava spesso di trovarmi con qualche linfonodo gonfio e con conseguenti autopalpazioni angosciate.

Ecco perché, ormai giá un paio di anni fa, ho deciso di provarne uno, e da allora, salvo momenti in cui la mia sudorazione é particolarmente violenta - ma in due anni é successo una sola volta- lo consiglio a tutti senza timori né remore. 

E' un prodotto efficacissimo, dalla durata incredibile: basta un'applicazione per una giornata intera e uno stick a me dura mesi e mesi (eccetto quando mi cade e si frantuma....).  E di ghiandole stranamente irritate, nemmeno l'ombra!!!

Fate solo molta attenzione a dove lo comprate: successivamente al diffondersi del suo utilizzo, adesso si trova come se nulla fosse anche a prezzi folli, come 10 o 15 €, quando io lo compro nei negozi dove si vende il detersivo alla spina e non l'ho mai pagato piú di 2€!!!  

Lo ricomprerei: sí, l'ho giá fatto e lo rifaró.

Lo consiglierei: senza dubbi, sí, sí e sí.

Lo regalerei: in effetti, l'ho regalato (a un'amica che non riusciva a trovarlo)

   

10 commenti:

  1. ciao..posso chiederti un consiglio??io l'ho comprato e in effetti "le mie ascelle non emanavano cattivi odori" hihihii a puzzare era l'allume stesso e il suo tappo di plastica..è normale o devo cambiare allume...??grazie per la risposta :) giovanna

    RispondiElimina
  2. Anch'io lo uso alternato ai normali deodoranti però! Mi è pure caduto e si è spezzato... adesso metterlo è una tortura perché graffia, sob sob!!

    RispondiElimina
  3. Certo che puoi chiedere, ci mancherebbe! A me non è mai successo però... tu come lo conservi? Perchè io quando lo chiudo lo metto sempre a testa in giù e più spesso lo lascio direttamente aperto, di modo che si asciughi. Se l'acqua non si asciuga bene si produce muffa..magari è successo qualcosa di simile a te. In ogni caso, se puzza ( e se non te lo fanno pagare un patrimonio) io lo cambierei. Un bacio!

    RispondiElimina
  4. @Siboney: è succeso anche a me una volta: non so quanto si è scheggiato il tuo, ma il mio, dopo un paio di settimane di uso, si smussò di nuovo;-)

    RispondiElimina
  5. Anche io lo uso da anni. Inizialmente faceva più effetto, poi via via la sua efficacia è andata un pochino a perdersi, forse per una sorta di "abitudine". Ora lo alterno ad altri deodoranti ecobio.

    RispondiElimina
  6. Ma sai che mi hai convinta? Mi sa che lo proverò proprio! Spero di trovarlo!!

    RispondiElimina
  7. grazie :) si può essere che si è prodotta muffa... l'avevo pagato un euro quindi l'ho buttato e proverò a comprarne un altroo..baciii

    RispondiElimina
  8. @Dama: magari quel periodo in cui ho dovuto cambiare era proprio per assuefazione...

    @Spendi: PROVALO e non tornerai indietro;)

    @Gio: figurati...Facic sapere come ti trovi poi!

    RispondiElimina
  9. mo mi aiuti a trovarlo a roma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari te lo porto io..famo prima :)

      Elimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero