Divine ispirazioni

Questa matita-ombretto della Kiko aveva pochissima attrattiva per me. SantasubitoProfumissima me l'aveva proposta in uno scambio cosmetico e io accettati, piú per curiositá che altro.

Per moltissimo tempo l’ho tenuta nel cassetto senza degnarla nemmeno di uno sguardo. Tanto è vero che io ho il numero 3 e sul sito è l'unico numero che manca (ve l'ho fotografato, anche se confesso che a me stá storia di avere prodotti misteriosi inizia a starmi sulle scatole....)


Lo sfondo di questa foto sará oggetto di un prossimo post...



La trovavo di un colore troppo forte per poterla mettere su tutta la palpebra e dalla punta troppo doppia per poterlo usare come eyeliner/matita. 

Senza tener conto che a me, in generale, le matite dalla punta retrattile non piacciono, essendo chiaramente impossibile averle sempre belle appuntite….Insomma, non mi piaceva per niente.

E’ stato solo vedendo un tutorial di Goddesinspired che ho capito come poterla usare: come punto luce all’interno dell’occhio usando un pennello per applicarlo! Da allora, è entrata a far parte del mio make-up quotidiano (sì, avete letto bene: io sono luminosa anche il lunedì mattina, tzè) e adesso mi piace molto. 

Anche perchè essendo lui in versione matita e io goffa come poche, evito di spargere polvere luccisosa ovunque tranne dove voglio...

La consistenza, appunto, è cremosa e morbida: se usato come ombretto classico, lo segnalerei come un difetto. 

Come punto luce, invece, essendo io una poco, pochissimo disposta a soffrire per essere bella (non si può essere belle, se non si è anche felici) lo trovo perfetto.

La durata, sempre se usato in questo modo e con una base, è buona. Alla fine di una giornata lavorativa, verso le 18, lo trovo ancora lì: non brilla come un faro nella notte, ma come una lucciola di primavera sì.

L’INCI, ahimè, è bruttino assai. Io non ho avuto problemi di nessun tipo ma se avete qualche ipersensibilità, magari evitate…




Lo ricomprerei: Sì, nella sua versione argento

Lo consiglierei: Nì. Non amo gli ombretti in crema, che evidenziano le mie rughette senza pietá per cui...

Lo regalerei: costa poco, ora é in offerta a 3€, per cui da solo no. Ma decisamente credo sia meglio questo che una delle mille mila edizioni limitate;)


E grazie, Goddesinspired!!!





9 commenti:

  1. Hermosa io ne ho 11 di questi bei matitoni, tra cui anche il 3, ma al contrario di te li applico su tutta la palpebra mobile come se fossero una base occhi per gli ombretti delle mie adorate Sleek che seppur pigmentatissime sono un pò farinose, ebbene questi stick Kiko sono perfetti accoppiati alle Sleek e non solo. Altra cosa poi, anche se ho le palpebre sempre oleose gli stick mi durano tutta la giornata senza problemi :) Li amo alla follia!!!

    RispondiElimina
  2. 11??? Sono una dilettante dell'accumulo:D!! Comunque sì, soprattuto ora che sono in offerta valgono davvero la pena

    RispondiElimina
  3. Grazie per il commento ti lascio il link all'evento! http://lucidartista.comune.salerno.it/web/html/luci.aspx?did=3803

    A presto :)

    RispondiElimina
  4. Io ne ho 8, credo, non li ho contati bene ma posso ragionevolmente affermarlo... Vanno dall'oro all'ottanio al rosa e al blu notte, io li uso quando sono di fretta, ne prendo due e li sfumo, e secondo me si sembra proprio fresche e luminose.

    RispondiElimina
  5. Ma prego carissima, sono felice di esserti stata utile! Io di questi ombretti in stick ne ho una cifra... Li uso come base, e col pennello nei modi più svariati, come punto luce, eyeliner, sotto l'occhio... Sono fantastici anche nella rima interna, durano un'epoca! *_*

    RispondiElimina
  6. Io ne ho accumulate un bel po' con l'ultima offerta - le uso come base per intensificare gli ombretti e per le mie palpebre cadenti sono quasi la perfezione assoluta!

    RispondiElimina
  7. Io sto seriamente meditando un nuovo acquisto,sperando che l'offerta duri fino al mio rientro...

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero