Occhi a cuore? Occhi aperti!

Non tutti i KIKO escono con il buco, va detto.

Questo ombretto, in particolare, è stato proprio una delusione. L’ho preso quest’estate durante i saldi alla folle cifra di 1€, ma oggi non lo prenderei nemmeno se dessero loro un euro a me!


Foto seria, reperita tramite il fido google




La confezione è carina, senza dubbio, e anche la consistenza, morbida e cremosa, non è male. Il punto è che non scrive assolutamente. O meglio, come capita spesso solo con i peggiori, scrive benissimo sulle mie dita, ma non sui miei occhi. Le prime volte che l’ho usato era piena estate: mi sono detta che forse dipendeva dall’eccessivo caldo. 

L’ho ri-testato a settembre e ora a novembre: niente. Devo caricare moltissimo perché appaia una tenue ombra sulle mie palpebre e comunque a metà giornata è del tutto scomparsa. 

D’altronde, è anche scomparso dal sito, e un motivo ci sarà. 
Dell’INCI, e me ne cospargo il capo di cenere, gettai la confezione esteriore, per cui nessuna traccia.
Insomma, costava poco, ma valeva anche meno.

Lo ricomprerei? no, decisamente no

Lo consiglierei? no, a meno che non si voglia fare uno scherzo e poi ci sia il regalo vero

Lo regalerei? Sì, a una ragazzina di 10 anni ( non oltre) per darle l’illusione di un trucco vero

Già che vi parlo di KIKO, ne approfitto per dire la mia sull’aumento dei prezzi. 

Trovo eccessivi i prezzi delle collezioni limitate, che di per sé sono una geniale invenzione del marketing per vendere di più, e a parte un paio di rossetti della Chic Chalet- che però mi piacevano moltissimo- non ho preso nulla anche per questo. La palette, sempre della Chic Chalet, per esempio, pur piacendomi, l’ho lasciata in negozio a malincuore mentre quella della Light Impulse, a 20€ per 16 mini cialde, invece la lascio in negozio a cuor leggero.

Giusto per fare un paio di paragoni, su Fraulein38, per 17 € , spese di spedizione incluse, potete avere 130 colori, mentre con soli 2€ in più ho preso quasi tutta la Vampire’s Love della Essence.




Il gioco è abbastanza evidente, almeno secondo me: ti sventolano sotto il naso l”edizione limitata”, che raramente ha davvero qualcosa di limitato, e tutte a comprarle. 

Sono certissima, anche se non l'ho mai fatto, che potremmo trovare “falsi amici” di moltissimi prodotti edizione limitata, e non parlo solo della Kiko. 
Lat but not least, vi sarete accorte tutte che , se si aspetta un poco, alla fine anche i prodotti delle collezioni limitate vanno in saldo. Ovviamente, come tutti i saldi, non troverete tutto e non in tutti i colori, ma insomma qualcosa da provare ci sarà sempre.

Ciò detto, io alla Kiko continuo ad andare e comprare con piacere, perché la linea base, come i mascara a 4€ o gli smalti che oscillano tra l1,5 e i 3€ , resta competitiva per rapporto prezzo/qualità e varietà di scelta. 
La mia opinione? Non siete d’accordo con i prezzi KIKO, con collezioni limitate a prezzi sempre più alti? 

Smettete di comprarle. 

E’ il nostro vero potere, la nostra vera arma. 

Sono sicura che i signori Kiko sono ben attenti all’andamento delle vendite: se notassero un calo delle collezioni limitate dai prezzi più alti, capirebbero bene di stare sbagliando direzione.
Come sempre, il buon senso e la misura di ognuna di noi davanti a uno stand, per quanto incantevole e luccicante, faranno la differenza ;-)


10 commenti:

  1. Sono due collezioni che non prendo nulla, non tanto per i prezzi quanto per il fatto che i prodotti non mi entusiasmano al 100% o perché ho già dei validi sostituti.

    RispondiElimina
  2. L'aumento dei prezzi delle edizioni limitate è in effetti a dir poco esagerato, io ho preso le matite dell'ultima collezione perchè l'anno scorso ero rimasta a bocca asciutta ma per il resto hai ragione, meglio aspettare i saldi o saltare a piè pari le collezioni!

    RispondiElimina
  3. Anche io sono d'accordo con te... Infatti ho preso solo le cose che mi piacevano di più, e per quelle ne è valsa la pena, ma sono veramente troppi soldi e se normalmente, a prezzi più bassi avrei magari "sgarrato" concedendomi qualcos'altro, per quel prezzo non potevo rischiare di non utilizzare poi qualcosa!

    RispondiElimina
  4. @Dama: probabilmente,il mio distacco viene anche dal fatto che questa collezione mi dice molto poco...non solo per colori ma anche per proposte e innovazione

    @Chic: speriamo che se ne acorgano e cambino rotta...

    @Selli: verissimo!! Per un prezzo basso una magari compra anche cose che non la convincono del tutto, ma quando si inizia a parlare di queste cifre....

    RispondiElimina
  5. "Lo consiglierei? no, a meno che non si voglia fare uno scherzo e poi ci sia il regalo vero" ahahah mi hai fatto morire dalle risate! Si, questi ombretti sono pessimi, concordo con te. Concordo pienamente come sai anche sul tuo discorso sui prezzi, sulle LE, e sul nostro potere di non comprare. personalmente ho preso solo le due palette della chic chalet che stavano andando a ruba per paura di non trovarle in saldo, mentre mi riservo di aspettare i saldi per i rossetti e l'altra palette, quella col rosso che tanto comprano in pochissime e credo troverò.

    RispondiElimina
  6. @Goddess: riuscire a farvi fare un sorriso mi fa sempre sorridere..è un circolo sorridente:)
    Sugli acquisti e i nostri comportamenti, siamo in pieno accordo. E poi , se le cifre diventano serie, io inizio a fare paragoni anche con march emolto più note, no?

    RispondiElimina
  7. Le collezioni limitate mi hanno rotto le scatole..anche perchè alla faccia del limitato, in quest'anno penso siano uscite più collezioni limitate che prodotti "standard" se sommiamo le varie case cosmetiche O_o
    Questi ombretti della Kiko li ho provati pure io, ho il blu..non scrive è vero. Con il primer della Kiko qualcosa esce, ma hai voglia...per fortuna me lo hanno regalato e non ci ho speso nulla!

    RispondiElimina
  8. Non più comprato nulla che fa parte delle edizioni limitate ne di Essence ne di Kiko - le uniche due reperibili da me - preferisco comprare altro o aspettare gli sconti da Kiko.

    RispondiElimina
  9. @Lamia: allora non sono io..è davvero lui!!!
    @Patri: io con Essence ancora cedo:)

    RispondiElimina
  10. confermo tutto quello che hai detto sull'ombretto in foto, oggetto del tutto inutile. a me non scompare: si deposita tutto all'inizio della palpebra, con effetto veramente orrendo...

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero