Grazie, Elvira Coot

Cucinare torte è una delle cose che piú mi rilassa fare: non ho capito perchè, ma mi rasserena e mi rimette di buon umore. 

E mi distrae, davvero: per quell'oretta o poco piú, nessun altro pensiero attrversa la mia testolina. Il che, a volte, è davvero una santa cosa.

Quindi mettete una serata con umore non proprio ottimo, e delle mele che urge consumare, e avrete me in versione Elvira Coot (il vero nome di Nonna Papera, basta con questa identificazione della persona con il suo ruolo familiare!!!) alle prese con una torta di Mele




Difficolta: Per una qui-quo-qualsiasi persona
Tempo preparazione: 15 minuti ( forno eslcuso)
Reperibilitá ingredienti: ovunque a Paperopoli

Ingredienti:
800 g di mele renette
120 g di farina
150 g di zucchero
2 uova
100 g di burro
1/2 bustina di lievito
2 cucchiai di liquore a piacere (io ho usato lo Strega)
Zucchero e cannella a piacere

Imburrare una teglia, cospargetela di zucchero e cannella e metteteci mele tagliate a fettine 




Siccome a me la cannella non piace tanto, ci ho fatto una seconda passata dopo :-)




A questo punto amalgamate lo zucchero e burro finchè non sono spumosi quindi aggiungere le uova intere, la farina, il liquore e il lievito. 
 
La ricetta orginale non lo prevedeva ma a me erano rimaste ancora un sacco di mele per cui le messe nell'impasto e ho amalgamato tutto.

Lo so, sembra un pappone indegno...
 
Versare l' impasto sulle mele che sono nella teglia.  



Anche qui, io ho aggiunto zucchero e cannella alla fine (ve l'ho detto, non mi piace..)




Infornare a 180° per circa 30 minuti. La torta resterá bassa e, almeno nel mio caso, ci ha messo un bel po' di tempo in  piú a cuocere : credo dipenda dal forno e dall'impostazione che usate....

Non vi resta altro che fare la prova spaghetto di tanto in tanto.

Dopo circa 50 minuti ecco cosa ho tirato fuori..in realtá si sarebbero dovute vedere le fettine di mela, ma ci ho messo tanto zucchero e cannella che sono invisibili!!!  
 





La torta di per sè non è dolcissima, per cui ci ho aggiunto della panna spray (sì, ho usato un piattino della prima colazione anche se erano le 22, embè? Il tempo è una convenzione)






Risultato finale? 

Mio marito ha sinceramente gradito, la casa era pervasa da un odore delizioso e io mi ero tornata me stessa



9 commenti:

  1. Sembra ottima!!! Quasi quasi domani la provo!!!

    RispondiElimina
  2. la butto lì.. e provare a usare il calvados come liquore?
    cmq molto meglio la tua serata della mia... 40 euro buttati (anzi, 80 in due), per mangiare bruschette folli e non buone, un filetto crudo (e lo dice una che ama la carne al sangue!) e pieno di grasso, una "battuta al coltello" che a casa mia è tipo una tartare e non una cazzo di bistecchina sottile e grassa, una crema catalana fredda e un'insalata decente.
    Non sono certo una "guru" della gastronomia, ma i posti in cui mangiare dando un senso al costo, li conosco.. perchè non ci danno retta quando proponiamo un ristorante??
    Vabbè scusa lo sfogo, ma mi girano ancora se ripenso a ieri sera!!

    RispondiElimina
  3. @Miki: fammmi sapere come viene:)
    @Deirdre: ti capisco. Io ormai a cena fuori vado solo ed essclusivamente quando sono sicurissima di dove andró ( o di chi mi ci porta). Troppo spesso ho mangiato peggio che a casa mia pagando uno sproposito...adesso che è diventato di moda poi, chiunque crede di essere chef...Sai che oggi PAGHEREI per un po' della tua polenta???

    RispondiElimina
  4. hermy, apriamo un catering a domicilio! io faccio i primi, tu i dolci.. cerchiamo una brava con i secondi e il business è fatto :D
    comunque prima o poi lo faccio!

    purtroppo, come ieri sera, non sempre è possibile nè declinare la proposta dell'uscita nè far cambiare idea circa il posto.. più che altro a volte mi chiedo se sono io che ho gusti troppo particolari, o sono gli altri che non hanno un briciolo di palato!!

    RispondiElimina
  5. Gnammm!! E' anche ora di merenda...
    Comunque anche io adoro cucinare dolci!! :D

    RispondiElimina
  6. Io sono una PESSIMA cuoca...ma mi sembra fattibile....alla prossima spesa compro il lievito, se la faccio ti racconto com'è andata!

    RispondiElimina
  7. annaggia, mi hai fatto venire voglia di riprodurre questa delizia all'istante, ma ho la febbre e non posso uscire per comprare le mele... Dovrò aspettare qualche giorno! T_T

    RispondiElimina
  8. Che combinazione!! anche io ieri ho fatto una torta di mele!

    RispondiElimina
  9. Ragazze, chiunque la faccia poi attendo i commenti eh!
    @Chic: ma non rimanerci male se non lievita: NON deve lievitare!

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero