Il grog, questo sconosciuto


Sono una ragazzuola di facili tossi. Il che vuol dire che a volte d’inverno rimandavo il momento di andare a letto per non vivere quei 30 minuti di tosse che ti squassa il torace….fino a quando mia madre non mi propose un Grog.
 
Sì, anch’io ho fatto la stessa faccia stralunata a sentirne il nome: suppongo che mia madre l’abbia preso dalla sua originale versione colta, ma io personalmente ne avevo sentito parlare solo giocando a Monkey Island e credevo non esistesse!!

 

Nome a parte, stiamo parlando di un infuso semplicissimo ma ottimo, sopratutto ora con i primi freddi. Tanto buono che ho imparato a farlo anch’io e, in certe sere buie e tempestose, lo preparo tosse a prescindere!

Difficoltà: per apprendisti goffe alchimiste
Tempo preparazione: 15 m
Reperibilità ingredienti: per formichine previdenti*

Ingredienti:
Foglie di alloro
Fichi secchi
Raspi di ciliegio*
Anice stellato
Rum
Zucchero
Camomilla ( o infuso similare)

*questo ingrediente presuppone che, durante l’estate, siate state brave formichine e abbiate messo da parte un po’ di raspi. Se siete cicale, o se questa è la prima volta che sentite parlare del Grog, non preoccupatevi: è buono anche senza!   

In un pentolino versate l’acqua per la camomilla; poco prima che bolla, quando- tecnicamente si dice così- l’acqua freme, aggiungete l’alloro, i fichi, i raspi, l’anice e il rum ; tutto secondo gusto. Portate a ebollizione, spegnete e lasciate coperto. 

Mentre lasciate la bustina di camomilla in infusione, a parte preparate il caramello.

Non spaventatevi, è facile come rubare caramelle (scusate, gioco di parole pessimo a cui non ho resistito): basta mettere in un pentolino dello zucchero e un po’ d’acqua: quando prende quel bel colore ambra/marrone è pronto.

A questo punto dovete solo versare il caramello nell’infuso, aspettare che la temperatura del tutto sia accettabile e bere.

Io lo preparo subito prima di andare a letto e porto con me il tazzone ancora fumante: tra gli effetti della camomilla calda e il rum, la mezz’ora di tosse scompare e vi addormentate serenamente. 

Senza contare che l’intera casa sarà pervasa dal profumo del Grog e del rum caldo…fate solo attenzione a non trovarvi LeChuck tra i piedi!!



3 commenti:

  1. ahahaha ma dai anche io pensavo esistesse solo su monkey island!

    RispondiElimina
  2. Ha la tosse anche il mio ragazzo. Glielo proporrei, se non mi fosse pressoché impossibile reperire tutto quel ben di Dio, raspi compresi ;-)

    RispondiElimina
  3. Visto susy? Allora non sono sola!!
    Dama: ti propongo una versione rapida: miele al posto del caramello, zucchero rum e una tisana a qualche fiore/frutto secondo gusto;-)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero