A volte ritornano...

Se mi dite AVON io penso subito alle mie scuole elementari: avevo una compagna di classe che era presentatrice (sì, otto anni e già imprenditrice e nel caso ve lo stiate chiedendo lo è ancora oggi) ed ero tremendamente affascinata dalle loro saponette dalle forme strane. ...o almeno, così ricordo dato che da una ricerca con il fidato google non ho trovato granchè



….niente niente è la mia memoria ad ingigantire il tutto o anche qualcuna di voi le ricorda?


Comunque, finite le elementari non ne avevo più sentito parlare (colpevolmente, l’AVON compie 125 anni di onorevole attività, sebbene il confronto tra la storia di questo marchio e le conquiste delle donne mi sembra un po’ eccessivo…) fino a pochi mesi fa, quando l’immancabile Profumissima* me ne diede un campioncino.

Ora, questa maschera appartiene a un rara specie, almeno per me: i campioni di prova che davvero si trasformano in un acquisto.

Va detto che questo prodotto, che costa circa 10€ ma da uno sguardo al sito Avon non ho ben capito se è ancora in produzione o meno, riunisce moltissime cose che mi piacciono: subisco una particolare fascinazione per tutto quello che è orientale, adoro il sake e mi piacciono le maschere peel-off. Anche il colore del tubo, un rosa delicatissimo, è un colore che mi piace!!!

 

Onestamente, potevo accontentarmi di un semplice campioncino???

La maschera ha una consistenza densa, molto pastosa e un profumo di sakè e riso (ma và??) delizioso. La si tiene in posa circa 20 minuti e poi si tira via. Non si sciacqua né si strofina, si tira via pari pari e, credetemi, ci vedrete non solo qualche piccolo pezzo di pelle morta ma addirittura i segni della vostra peluria in negativo!!

Ecco spiegato perché, sebbene provi un piacere fisico a tenerla in posa e annusarmi nel frattempo, non la uso più di una volte al mese, anche meno: la trovo una "ntecchia" aggressiva, alla faccia del tenue colore della confezione.

Però funziona, molto meglio di tante altre: la mia pelle è davvero più luminosa dopo!

Mi sono chiesta se il mio giudizio positivo dipendesse da suggestione: mi piace tanto e mi mette tanto di buonumore da alterare le mie capacità?

Per questo ho aspettato un bel po' prima di parlarvene e mi sono data il giusto tempo  per valutarla: funziona davvero!!!!



*vedi "Ovunque proteggi" ..

5 commenti:

  1. Hehehe, ero sicura che avrebbe vinto la tua ritrosia ;-) E non trovi che il campioncino avesse un packaging delizioso?

    RispondiElimina
  2. caspita, 8 anni e già presentatrice O_o

    RispondiElimina
  3. @Profumissima: sì, era bello anche il campionicino: peccato che all'epoca non avessi ancora il blog e non lo fotografai...
    @Susi: credo che fosse diventata presentatrice più per avere il campionario gratis che altro..però vendeva e alla fine deve aver ben messo a frutto l'esprienza:-)

    RispondiElimina
  4. Otto anni..wow!La prima volta che ho sentito parlare di Avon è stata alle scuole medie da una mia compagna di classe...forse erano diventate colleghe col passare degli anni xD

    RispondiElimina
  5. ehehehe Alessia, tutto può essere;-)

    RispondiElimina

 

La risata di Piggy

La risata di Piggy
dedicata a Anto

Ovunque proteggi

Ovunque proteggi
Trotula de Ruggiero